Crocetta, non ho sentito frase shock

(ANSA) – PALERMO, 16 LUG – “Non ho sentito la frase su Lucia, forse c’era zona d’ombra, non so spiegarlo; tant’è che io al telefono non replico. Ora mi sento male”. Così il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, commenta l’intercettazione, in cui il suo medico personale Matteo Tutino, arrestato nell’ambito di una inchiesta sull’ospedale Villa Sofia, dice: Lucia Borsellino ‘va fermata, fatta fuori. Come suo padre’. “Se avessi sentito quella frase avrei provato a raggiungere Tutino per massacrarlo di botte”.

Condividi: