Immigrazione: profughi in residence, residenti protestano

(ANSA) – TREVISO, 16 LUG – Momenti di forte tensione stamane a Quinto di Treviso, davanti al residence dove da ieri sono stati portati 101 profughi. Dopo essersi seduti in strada per protestare contro il loro arrivo, i residenti della zona, sorvegliati da Polizia e Carabinieri, oggi hanno impedito che gli addetti della cooperativa che ha in carico i migranti consegnasse loro una cesta di cibo. Ignoti hanno anche portato all’esterno e dato fuoco ai materassi che dovevano servire per far dormire i profughi.

Condividi: