Marò: a Ravenna strappato striscione pro, Comune condanna

(ANSA) – RAVENNA, 17 LUG – La scorsa notte ignoti hanno strappato lo striscione appeso all’esterno della sede dei Marinai d’Italia a Marina di Ravenna, che conteneva l’appello ‘Riportiamoli a casa’ per il ritorno in Italia di Massimiliano La Torre e Salvatore Girone, i fucilieri trattenuti in India dal febbraio 2012. Sono state scritti frasi ingiuriose. Ne dà notizia il vicesindaco di Ravenna, Giannatonio Mingozzi, condannando l’episodio. (ANSA).

Condividi: