Violenza sessuale: aggredita in treno

(ANSA) – PISA, 18 LUG – Un ventenne extracomunitario è stato arrestato dalla polizia di Pisa con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una giovane a bordo di un treno regionale tra Livorno e Pisa. Tutto è accaduto l’11 luglio: all’individuazione e al fermo del 20enne gli agenti sono arrivati anche grazie alle immagini registrate dalle telecamere installate sul convoglio che avrebbero ripreso l’aggressione.

Condividi: