Riforme: Renzi, a settembre si decide e nel 2016 referendum

(ANSA) – RHO, 18 LUG – “Ora apriamo la discussione, seria e civile, tra noi. A settembre si decide e nel 2016 il referendum”. Lo scrive Matteo Renzi su L’Unità. Il premier definisce “interessante” il ragionamento del lettore che lo invita a non fare “compromessi con le minoranze” perché “cambiare anche una virgola ora vorrebbe dire ricominciare daccapo”. Renzi invita inoltre un altro lettore a guardare “il meraviglioso intervento di Giorgio Napolitano in Senato” sulle riforme.

Condividi: