Alla Commissione Affari Costituzionali la riforma della legge sulla cittadinanza italiana

ius-soli

ROMA – Nell’ambito dell’esame del provvedimento di riforma della legge in materia di cittadinanza italiana (n.91 del 5 febbraio 1992) alla Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati sono state assegnate anche la proposta di legge sul tema presentata da Angela Fucsia Fitzgerald Nissoli, deputata di Pi eletta nella ripartizione America settentrionale e centrale, e quella di Elena Centemero (Fi) sul tema del riacquisto della cittadinanza per gli italiani all’estero.

A segnalarlo è Roberta Agostini, in qualità di presidente della Commissione, che rileva anche la conclusione delle audizioni svolte nell’ambito dell’indagine conoscitiva deliberata in proposito dalla Commissione.

Per il prosieguo dell’esame le relatrici Marilena Fabbri (Pd) e Annagrazia Calabria (Fi) concorderanno un testo unificato da sottoporre alla Commissione come testo base per la riforma.