Usa 2016: Trump non chiede scusa a McCain

(ANSA) – NEW YORK, 19 LUG – Donald Trump non ha intenzione di chiedere scusa né di ipotizzare un suo ritiro dalla corsa per la Casa Bianca dopo le sue parole su John McCain. Il candidato miliardario ha provocato un terremoto dicendo che il senatore dell’Arizona, veterano del Vietnam e torturato durante la prigionia, non può essere considerato un eroe di guerra solo perche fu fatto prigioniero. “La gente e’ stanca di sentire i politici e i sondaggisti che indicano a un candidato cosa deve dire”, ha detto Trump.

Condividi: