Truffe: indebiti contributi, denunciati 23 falsi braccianti

(ANSA) – CROTONE, 20 LUG – I finanzieri del Comando provinciale di Crotone e della sezione di pg della Procura, hanno scoperto una truffa ai danni dell’Inps da 473 mila euro denunciando 22 falsi braccianti ed un imprenditore. L’imprenditore, grazie anche alla dichiarazione di terreni che erano già presenti in altre dichiarazioni aziendali presentate da un suo parente, ha fatto ottenere ai falsi braccianti vari contributi previdenziali per 10 anni. I terreni su cui avrebbe operato l’azienda in realtà erano incolti.

Condividi: