Bruciato vivo in auto in Sardegna: ergastolo per l’assassino

(ANSA) – CAGLIARI, 20 LUG – Secondo ergastolo per Niveo Batzella. Dopo quello ricevuto in primo grado per l’omicidio del titolare di night club Gianluca Carta, oggi la Corte d’Assise di Cagliari ha condannato l’apicultore di Sestu anche per l’assassino di Sergio Tronci, l’operaio di Assemini trovato carbonizzato nella sua auto a Ortacesus (Cagliari) nel 2004. La corte ha condannato l’imputato al massimo della pena, come chiesto dal pm, più altri 10 anni di reclusione per la riduzione in schiavitù dell’ex compagna.

Condividi: