Usa: hacker colpiscono Ashley Madison, sito coniugi infedeli

(ANSA) – NEW YORK, 20 LUG – Tremano i 37 milioni di iscritti al sito di incontri per persone impegnate o sposate in cerca di avventure, di nome Ashley Madison. Un gruppo di hacker ha rubato e fatto trapelare alcuni dati personali degli utenti: per ora sono solo 40 megabyte, ma i pirati della rete sostengono di avere accesso all’intero database e minacciano di rendere pubbliche tutte le informazioni, comprese quelle relative ai numeri di carta di credito e preferenze sessuali.

Condividi: