Argentina: Buenos Aires resta in mano al centrodestra

(ANSA) – BUENOS AIRES, 20 LUG – La poltrona di sindaco della capitale argentina è rimasta in mano all’opposizione di centrodestra, dopo il ballottaggio delle elezioni municipale svoltosi ieri, ma l’esiguo margine della vittoria complica le chance del sindaco uscente, Mauricio Macri, per le presidenziali del prossimo ottobre. Il centrodestra ha avuto un vantaggio del 3,2% ben al di sotto delle previsioni degli esperti, che erano arrivati a pronosticare una vittoria per 10 punti.

Condividi: