Calcio: Pulvirenti, pronto a pagare per i miei errori

(ANSA) – ROMA, 20 LUG – “Ho sbagliato e sono pronto a pagare. Ma i miei errori sono scaturiti dal fatto che sono stato pesantemente minacciato di morte. Ho denunciato tutto alla magistratura, ho fatto i nomi”. Lo ha detto il patron del Catania Antonino Pulvirenti, arrestato e poi rimesso in libertà nell’inchiesta “I treni del gol” sulle partite truccate. “Dopodomani – ha aggiunto – incontrerò una delegazione di imprenditori e spero in un accordo per la cessione del club; altrimenti, riprenderemo la strada interrotta”.

Condividi: