Immigrazione: bracciante muore mentre raccoglie pomodori

(ANSA) – LECCE, 20 LUG – Un bracciante extracomunitario impegnato in Salento nella raccolta di pomodori è morto per un malore mentre stava lavorando sotto il sole in un campo di raccolta nelle campagne tra Sant’Isidoro e Avetrana. Si tratta di 47enne del Sudan. L’uomo, lavoratore stagionale presso una ditta di ortofrutta di Nardò, era impegnato nella raccolta di pomodori, quando probabilmente a causa dell’elevata temperatura prossima ai 40 gradi, si è sentito male. L’ambulanza sarebbe stata chiamata dopo circa due ore.

Condividi: