Iran: Kerry, commenti anti-Usa “sconcertanti”

(ANSA) – ROMA, 21 LUG – Le recenti accuse agli Stati Uniti da parte della Guida suprema iraniana, Ali Khamenei, sono “sconcertanti”. Lo ha detto il segretario di Stato americano John Kerry secondo quanto riportato Al Arabiya. Due giorni fa Khamenei era tornato alla carica contro Washington ribadendo che “anche con l’accordo sul nucleare, le nostre politiche verso l’arrogante sistema Usa non cambieranno”.

Condividi: