Eternit: Saca, chiesta condanna Vinck a Torino

(ANSA) – TORINO, 21 LUG – Quattro condanne (due a quattordici mesi, due a dodici) sono state chieste dal pm Massimo La Rosa al processo, ripreso a Torino, per le malattie da amianto che colpirono i lavoratori della Saca di Cavagnolo. E’ lo sbocco di un filoni della maxi inchiesta Eternit. Fra gli imputati figura il belga Karel Vinck, che è stato anche coordinatore dell’European Rail Traffic Management system (Ertms) in seno alla Commissione europea. Si procede per tre casi di morte e uno di lesioni. (ANSA).

Condividi: