Pensionato sparò e uccise moglie, condanna 14 anni e 8 mesi

(ANSA) – BOLOGNA, 21 LUG – Quattordici anni e otto mesi: è la condanna inflitta dal Gup Mirko Margiocco a Luciano Zironi, 80enne che il 25 novembre uccise la moglie Bruna Belletti, sua coetanea, nell’appartamento in cui vivevano a Bologna, via S. Donato. Bancario in pensione, sparò alla donna un colpo di pistola alla nuca, con un’arma che deteneva regolarmente. Il pm Rossella Poggioli aveva chiesto una condanna a 16 anni. L’uomo, difeso dall’avv. Valerio Girani, è ai domiciliari in una struttura protetta.

Condividi: