Calcio Venezuelano: Una perla di Mea Vitali regala il pari al Caracas

mickey mea vitali 073

CARACAS – Un po’ Venezuela, un po’ d’Italia. Nel gol che regala al Caracas un pareggio ormai insperato, si era andati negli spogliatoi con lo score di 0-2 in favore del Lara, c’è il genio italovenezuelano di Miguel Mea Vitali, uno che decisamente ha un piede privilegiato. La sua pennellata ricorda quelle parabole disegnate da artista come Andrea Pirlo e Roberto Baggio. Grazie al suo colpo di genio il Caracas é riuscito ad acciuffare il pari nella gara disputata nello stadio Olimpico della Ucv.

Il Lara vede sfumare la vittoria, ma tiene ancora viva la striscia di risultati utili consecutivi contro formazioni allenate dall’italovenezuelano Eduardo Saragò (prima con il Deportivo Italia e poi con il Caracas) con 12 vittorie ed 1 sconfitta. L’unica vittoria del tecnico di origine calabrese contro la formazione crepuscolare risale al 13 aprile del 2008, allora alla guida dello Zamora, il risultato fu di 2-1 nella gara disputata a Barinas.

Gli ospiti erano passati in vantaggio grazie alle reti di Kouffaly su calcio di rigore al 15’, il 0-2 é stato a causa dell’autogol di Quijada (da segnalare che il Caracas non subiva un autogol in casa dal 1998, allora Luis Madriz, mando la palla alle spalle del proprio portiere nella sfida contro l’Internacional de Lara). Nella ripresa la squadra di Saragò era scesa in campo con più determinazione accorciando le distanze con un tiro da fuori area dell’argentino Bordagary al 67’ ed infine il gol da cineteca di Mea Vitali.

Il Deportivo Táchira non va oltre l’1-1 con il Trujillanos. I campioni in carica erano passati in svantaggio dopo appena otto minuti di gioco dopo il gol segnato dall’argentino Britos. Il pari del ‘carrusel aurinegro’ é arrivato all’84’ grazie al guizzo vincente di Mosquera.

Al Petare é bastato un gol di Canelón per espugnare lo stadio ‘Hermanos Ghersi’ e mandare ko l’Aragua. Per la compagine municipale sono i primi punti in questo ‘Torneo de Adecuación’.
Una tripletta di Manuel Arteaga regala la vittoria allo Zulia. La formazione lagunare ha battuto con un pesante 4-0 l’Ureña: l’eroe della giornata é stato l’ex Parma Manuel Arteaga autore di un hat-trick (9’, 42’ e 63’) il gol di Villarreal al 20’ é servito per arrotondare il risultato.

A Barinas, lo Zamora ha inflitto un netto 4-1 ai Tucanes. John Arenas ha segnato una doppietta (9’ e 29’). Vargas (74’) e Clarke (81’) hanno griffato le altre reti bianconere. Il gol della bandiera per i Tucanes é opera di Trejo (52’). La formazione dello stato Amazonas ha una performance al di sotto delle spettative in due gare disputate ha subito 8 reti segnandone appena una.

Hanno completato il quadro della seconda giornata del Torneo de Adecuación le gare: Deportivo La Guaira-Llaneros 1-0, Mineros-Metropolitanos 4-1, Atlético Venezuela-Deportivo Anzoátegui 1-3, Portuguesa-Estudiantes de Caracas 0-1 e Carabobo-Estudiantes de Merida 0-0.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: