Germanwings: lettera rabbia parenti vittime a ceo Lufthansa

(ANSA) – BERLINO, 21 LUG – Una lettera piena di rabbia, dolore e risentimento, indirizzata al numero uno della compagnia tedesca Lufthansa, Carsten Spohr: a scriverla sono i parenti delle vittime del disastro aereo di Germanwings. “La sua offerta è un’offesa per noi e per i nostri figli”, hanno scritto rivolgendosi direttamente a Spohr a proposito del risarcimento danni proposto dalla compagnia di bandiera. “Herr Gauck e Frau Merkel hanno parlato con noi. Lei no. Lei era lì per i suoi clienti non per noi”.

Condividi: