Immigrazione: prefetti, noi stanchi e lasciati soli

(ANSA) – ROMA, 21 LUG – “I prefetti, i rappresentanti del governo sul territorio sono lasciati soli ad applicare le direttive del governo in tema di immigrazione, spesso in totale opposizione con altri rappresentanti dello Stato, in particolare i sindaci. Siamo diventati bersagli, il governo ci tuteli”. Così Claudio Palomba,da 15 giorni prefetto di Lecce, presidente del Sinpref, il sindacato dei prefetti che ha chiesto un incontro a Alfano.

Condividi: