Fajr Libya, non abbiamo rapito noi gli italiani

(ANSA) – IL CAIRO, 22 LUG – Il portavoce di Fajr Libya – la milizia islamista che ha imposto un governo parallelo a Tripoli – ha affermato all’ANSA che il suo gruppo “non è dietro il rapimento degli italiani”. “Non sappiamo chi li ha rapiti”, ha detto Alaa Al Queck, “ma sappiamo che gli italiani si trovano nel sud-ovest e che entro 10 giorni saranno liberi”.

Condividi: