“Magia a la Luz de la Luna” y “Condenados” llegan al Festival de Cine Independiente de USA

Pubblicato il 22 luglio 2015 da redazione

MAGIC IN THE aut

CARACAS. Comprometidos con la diversificación de la oferta y el respaldo a las propuestas alternativas de calidad, Cines Unidos trae dos películas en el marco de la décimo tercera edición del Festival de Cine Independiente de USA (FCIUSA), una iniciativa dedicada a impulsar a las corrientes periféricas y de orientación artística producidas en Estados Unidos. El lanzamiento del ciclo está pautado para este viernes 17 de julio.

Cines Unidos figura dentro de la selección oficial del evento con un par de filmes de autor. El primero de ellos, “Magia a la Luz de la Luna”, una comedia romántica de época, ambientada en los locos años veinte, bajo la dirección del reconocido director ganador del Oscar Woody Allen. La película narra la historia de un famoso mago de origen inglés, quien recibe un trabajo de encargo: desenmascarar a una hermosa joven, acusada de ser una falsa mediadora entre el mundo de los vivos y los muertos. Ambos entablarán una relación de competencia y mutua admiración, destinada a enfrentarlos y unirlos. Él es interpretado por Colin Firth (ganador de la estatuilla del Oscar por “El Discurso del Rey”) y ella encarnada por Emma Stone (nominada por “Birdman”).

En segundo lugar, Cines Unidos distribuirá y exhibirá “Condenados”, un largometraje basado en hechos reales, adaptación de la novela criminal de Mara Leveritt “Devil’s Knot: The True Story of the West Memphis Tree”. El film participó en la competencia de San Sebastián y cuenta con la ejecución de otro laureado realizador de la industria, Atom Egoyan, consagrado en la escena internacional por el sello particular de sus trabajos de cámara. La pieza también se desarrolla en el pasado, específicamente durante principios de la década de los noventa, cuando tres niños son brutalmente asesinados en un pueblo de Memphis, donde a raíz del homicidio se desencadena un drama de alta tensión, con mucho suspenso y un oscuro trasfondo de cacería de brujas. De nuevo, el actor Colin Firth encabeza el reparto de la película, secundado Reese Witherspoon, premiada por la Academia como actriz principal en la película “Walk The Line”.

“Seguimos ampliando la oferta de películas de interés artístico y cultural que traemos para el público venezolano. Esta vez apoyando una nueva edición de este festival americano, con dos excelentes films que prometen acaparar la atención de los espectadores”, expresó Marianela Saleta, Vicepresidente de Distribución.
Del humor a la tragedia, “Magia a la Luz de la Luna” y “Condenados” podrán disfrutarse en las salas de Cines Unidos, ubicadas en las principales ciudades del país. Una valiosa oportunidad de apreciar dos personales y ambiciosas propuestas de la tendencia independiente contemporánea.

Trailer de Magia a la Luz de la Luna: https://www.youtube.com/watch?v=dcVHsbqa2VQ
Trailer de Condenados: https://www.youtube.com/watch?v=2s8JVl0Aza8

Acerca de Cines Unidos
Cines Unidos es la empresa pionera de la industria cinematográfica del país que ofrece a los venezolanos una experiencia de entretenimiento única en cada una de sus 187 salas de cine, ubicadas a los largo del territorio nacional. Más de 65 años de trabajo ininterrumpido avalan el orgullo y el compromiso de la empresa con Venezuela y con el Cine Nacional.

Cines Unidos desarrolla constantemente su programa de responsabilidad social Unidos con la Comunidad que consta de tres ejes fundamentales: 1. Cultura y Entretenimiento, brindando a niños y jóvenes la mágica experiencia del mundo del cine; 2. Conciencia Ciudadana, apoyando a ONG y otras instituciones en diversas actividades; y 3. Educación, becando a estudiantes con alto desempeño académico. Para Cines Unidos la responsabilidad social es una gran historia y la protagonista es Venezuela.

Para mayor información de la empresa visite la página web www.cinesunidos.com, y siga sus cuentas en redes sociales: Twitter: @CinesUnidos, Instagram: @cinesunidosve y Facebook: Cines Unidos Oficial.

Cines Unidos es “Mucho más que películas”

Ultima ora

10:48Auto: Profeta va all’assalto della Ronde di Sperlonga

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Tradizionale impegno di fine anno per il pilota palermitano Alessio Profeta che, nel prossimo week-end, sarà al via della 9/a Ronde di Sperlonga (Lt). Il ventunenne portacolori della scuderia Island motorsport sarà al volante della Peugeot 208 in configurazione R5, coadiuvato dalla conterranea Jessica Miuccio. L'affiatato equipaggio isolano, già sfortunato protagonista nella Ronde di Gioiosa Marea (Me) di pochi giorni addietro (archiviata anzitempo per l'afflosciamento della gomma anteriore sinistra, dovuto a un brusco 'atterraggio' subito dopo un salto quasi a fine tracciato), punterà a un piazzamento di rilievo, pur consapevole di doversi confrontare con alcuni tra i migliori interpreti nazionali della disciplina. Per Profeta si tratterà della seconda partecipazione consecutiva alla gara laziale, dopo un esordio degno di nota all'edizione 2016, contrassegnato dall'11/a piazza assoluta e, in quell'occasione, per la prima volta alla guida della Ford Fiesta R5. La manifestazione si aprirà sabato 16 dicembre.

10:48Calcio: Copa Sudamericana, vincono argentini Independiente

(ANSA) - SAN PAOLO (BRASILE), 14 DIC - Gli argentini dell'Independiente hanno vinto la Copa Sudamericana, secondo trofeo più prestigioso del Sud America (paragonabile a un'Europa League sudamericana). Un pareggio ieri sera per 1-1 con i brasiliani del Flamengo a Rio de Janeiro ha regalato agli argentini una vittoria per 3-2 nel risultato complessivo e il loro secondo titolo nella competizione. Il titolo riporta un certo orgoglio all'Independiente, dopo che la squadra di Buenos Aires è stata retrocessa nel suo campionato nazionale nel 2013.

10:39Sci: Cortina 2021, siglati protocolli antimafia

(ANSA) - BELLUNO, 14 DIC - Una 'lente d'ingrandimento' sulle vicende societarie delle imprese esecutrici e un controllo coordinato dei cantieri: sono gli strumenti principali previsti nelle due intese sottoscritte in Prefettura a Belluno per prevenire le infiltrazioni mafiose nel settore degli appalti legati all'organizzazione dei Mondiali di sci alpino di Cortina nel 2021. Il progetto è articolato su due accordi che consentiranno di rendere più efficace la prevenzione da indebite ingerenze della criminalità organizzata nell'esecuzione delle opere pubbliche. Il primo consentirà di disporre di un quadro informativo completo sulle ditte appaltatrici, il secondo di prevenire tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nelle opere rientranti nel "Piano straordinario per l'accessibilità a Cortina 2021".

10:24Gerusalemme: fonti, rinviata visita Mike Pence

(ANSAmed) - TEL AVIV, 14 DIC - La visita dal 17 al 19 dicembre del vicepresidente Usa Mike Pence in Israele e nella regione è stata rinviata "di qualche giorno". Lo afferma una fonte a Gerusalemme secondo cui la decisione è legata all'esigenza della presenza di Pence al Congresso Usa. La visita - secondo la stessa fonte - è stata riprogrammata per la metà della prossima settimana.

10:01Tunisia: disordini ieri sera nella capitale

(ANSAmed) - TUNISI, 14 DIC - E' tornata la calma nel quartiere popolare del Kram di Tunisi, dopo gli scontri ieri sera tra forze dell'ordine e un gruppo di giovani sceso in strada per protestare contro il trattamento brutale, secondo alcuni testimoni, riservato dalla polizia a un pescivendolo del quartiere. Dopo l'uso di gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti la situazione è tornata alla normalità, riferiscono i media locali.

10:00Giappone: indennizzo governo a operaio Fukushima

(ANSA) - TOKYO, 14 DIC - Il ministero del Lavoro giapponese ha certificato il diritto all'indennizzo delle spese mediche per un ex operaio della centrale nucleare di Fukushima, ammalatosi di leucemia dopo un'eccessiva esposizione alle radiazioni. Secondo il canale pubblico Nhk, l'uomo, poco più che quarantenne, ha lavorato 19 anni per la Tokyo Electric Power (Tepco), il gestore dell'impianto che ha subito le maggiori conseguenze dello tsunami e la successiva dispersione delle radiazioni. L'operaio è stato esposto a 99,3 millisieverts di radiazioni; un valore che secondo il ministero della Salute nipponico può causare la leucemia. Si tratta della quarta persona in Giappone a vedere riconosciuti i propri diritti ad un rimborso, dopo aver certificato lo sviluppo della leucemia e il cancro alla tiroide, come conseguenza delle condizioni di lavoro. Dalla catastrofe di Fukushima circa 56.000 persone sono state impiegate per i lavori di smantellamento dell'impianto fino al maggio di quest'anno.

09:59Somalia: kamikaze contro polizia, almeno 10 morti

(ANSA) - MOGADISCIO, 14 DIC - E' di almeno 10 morti il bilancio di un attacco contro una accademia di polizia a Mogadiscio. Un attentatore suicida si è infiltrato tra gli agenti, facendosi esplodere durante l'addestramento del mattino.

Archivio Ultima ora