Ucciso a posto di blocco: chiesti 3 anni e 4 mesi per Cc

(ANSA) – NAPOLI, 23 LUG – E’ di 3 anni e 4 mesi di reclusione la condanna chiesta dalla Procura nei confronti del carabiniere imputato di omicidio colposo per la morte del 17enne Davide Bifolco. E non dunque di 5 anni come erroneamente riferito dagli inquirenti all’uscita dell’aula dove il processo si sta celebrando a porte chiuse essendo un rito abbreviato (che prevede in caso di condanna uno sconto di un terzo della pena). E’ in corso l’arringa del legale di parte civile. E’ probabile che la sentenza slitti.

Condividi: