Indagato per ecstasy, vorrei essere a funerale

(ANSA) – CITTA’ DI CASTELLO (PERUGIA), 23 LUG – Voleva essere presente al funerale del sedicenne Lamberto Lucaccioni, ma poi ha deciso che non parteciperà per una questione di opportunità il diciannovenne denunciato dai carabinieri per avere ceduto al ragazzo l’ecstasy che poi ne ha probabilmente provocato la morte. Il rito si svolgerà venerdì a Città di Castello. “Ho preso quella droga anche io. Poteva succedere a me e sarebbe stato meglio…” ha ripetuto l’indagato all’avvocato Eugenio Zaganelli.

Condividi: