Piemonte: chiusa inchiesta firme false, 11 indagati

(ANSA) – TORINO, 23 LUG – La procura di Torino ha chiuso l’inchiesta sulle presunte firme false alle ultime elezioni regionali del Piemonte. Undici gli indagati, tre dei quali nuovi, accusati a vario titolo di aver falsificato le firme di presentazione di alcune liste del centrosinistra. Chiesta invece l’archiviazione per cinque persone precedentemente indagate. L’inchiesta era nata dall’esposto dei leghisti Mario Borghezio e Patrizia Borgarello.(ANSA).

Condividi: