Tabaccaia uccisa: uomo fermato da Cc, ha confessato

(ANSA) – ROMA, 24 LUG – Un uomo – 46 anni, italiano – è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di essere l’assassino di Maria Luisa Fassi, la donna di 53 anni uccisa nella sua tabaccheria di Asti. L’uomo, secondo quanto appreso dall’ANSA, avrebbe confessato. (ANSA).

Condividi: