Maldive: ex presidente Nasheed ottiene arresti domiciliari

MALE (MALDIVE) – L’ex presidente delle Maldive, Mohamed Nasheed, condannato a 13 anni di carcere, ha ottenuto gli arresti domiciliari. Lo riferisce oggi il website maldiviano Minivan News. La notizia è stata annunciata dal suo legale Jared Genser che fa parte del team internazionale composto da Amal Clooney, moglie dell’attore americano George Clooney, e dall’inviato dell’Onu Ben Emmerson.

Condividi: