Esplode fabbrica fuochi, vittime salgono ad otto

(ANSA) – BARI, 25 LUG – È morto nel reparto di rianimazione del Policlinico di Bari il 20enne di Napoli Riccardo Postiglione, uno dei feriti nell’esplosione di ieri nella fabbrica di fuochi pirotecnici Bruscella di Modugno. Il bilancio delle vittime della tragedia sale così a otto. Postiglione lavorava come programmatore nell’azienda Bruscella e si occupava in particolare dei fuochi musicali. Ieri, dopo l’esplosione, era stato portato in ospedale in condizione disperate, con gravissime ustioni su quasi tutto il corpo.

Condividi: