Libia: scontri tribù, siglata nuova tregua dopo 60 morti

(ANSA) – IL CAIRO, 26 LUG – Un nuovo accordo di cessate il fuoco è stato siglato ieri notte tra le tribù libiche tuareg e tebu dopo violenti scontri che nelle ultime tre settimane hanno causato almeno 60 morti. Lo riferiscono i siti di informazione locale. La tregua prevede il rilascio dei prigionieri e sanzioni nei confronti di chi dovesse infrangerla. Intanto un importante responsabile ‘militare’ Isis, Saad El Maghibini, è stato ucciso ieri a Derna dalle forze dell’ordine, hanno annunciato fonti militari e di polizia.

Condividi: