Ue: referendum Gb forse già nel giugno del 2016

(ANSA) – LONDRA, 26 LUG – Il governo Cameron ha in animo di convocare il referendum sulla permanenza Gb in Ue – promesso entro il 2017 dal primo ministro – di qui a un anno. Forse nel giugno del 2016. Lo scrive il domenicale dell’Independent. L’opzione 2016 era già emersa sulla stampa nelle settimane scorse. David Cameron, si spiega, vuole evitare incroci con le successive elezioni tedesche e francesi, che potrebbero irrigidire Berlino e Parigi nel negoziato di Londra per una revisione degli accordi con Bruxelles.

Condividi: