Riforme: Chiti, con aiutino dei ‘responsabili’ c’è verifica

(ANSA) – ROMA, 27 LUG – ” Se, come affermano alcuni cosiddetti leader degli autoproclamatisi senatori ‘responsabili’, si determinasse, per fare approvare le riforme costituzionali o altri provvedimenti, una sostituzione di voti della maggioranza con quelli di gruppi prima all’opposizione, saremmo di fronte ad un fatto politico non archiviabile come un semplice episodio”. Così il senatore del Pd Vannino Chiti. “Una modifica nella maggioranza che sostiene il governo richiederebbe le verifiche”.

Condividi: