‘Moschea’ in Comune Torino, blitz Lega Nord, tolto tappeto

(ANSA) – TORINO, 28 LUG – Il Comune di Torino allestisce una sala di preghiera per i musulmani ospiti del convegno internazionale sulla moda islamica e i consiglieri della Lega Nord, con un blitz, lo rimuovono. “Nulla contro la religione musulmana, ma il Comune è luogo laico e istituzionale”, dicono Fabrizio Ricca e Roberto Carbonero, gli esponenti del Carroccio protagonisti del blitz nel quale hanno rimosso il tappeto di preghiera. Parla invece di una “grave offesa per tutti”, e di un gesto violento, il Pd.(ANSA).

Condividi: