Fifa: Platini in corsa, pronto annuncio per la presidenza

Presidenza Fifa: Platini si candida, domani l'annuncio

ROMA. – La molla che lo ha spinto a rompere gli indugi è stato il Comitato esecutivo straordinario della Fifa, tenutosi a Zurigo il 20 luglio. In quell’occasione Michel Platini, attuale presidente Uefa, è stato avvicinato dai rappresentanti di varie Federazioni che gli hanno chiesto di farsi avanti per succedere al recalcitrante Sepp Blatter. Il Congresso elettivo si terrà il 26 febbraio 2016 e già oggi ci sarà l’annuncio della discesa in campo.

Al momento sono in corsa Zico, leggenda del calcio brasiliano, e Musa Bility, presidente della Federcalcio liberiana. Ed anche Diego Maradona ci sta pensando. Blatter aveva provato a restare in sella, nonostante le accuse di corruzione che hanno travolto i vertici della Federcalcio internazionale.

La scorsa settimana ha però annusato l’aria, ricevendo la conferma che, dopo 17 anni di dominio incontrastato (ma spesso chiacchierato), il mondo del calcio non poteva andare avanti sotto la sua guida come se nulla fosse. Come se il 27 maggio non ci fosse stata l’irruzione della polizia in un albergo di Zurigo per arrestare sette dirigenti accusati di associazione a delinquere e corruzione. Avuta la certezza che l’ex colonnello dell’esercito svizzero si sarebbe fatto da parte (nonostante la rielezione, seguita da dimissioni mai formalizzate), ‘Le Roi’ si è sentito pronto al grande passo.

Incoraggiato dai segnali ricevuti, come confermò il suo portavoce, Pedro Proena: “E’ rimasto impressionato dal sostegno di importanti rappresentanti del mondo del calcio”. L’ex fuoriclasse della Juve avrebbe ricevuto il via libera di Asia (Afc), Nord-Centro America e Caraibi (Concacaf), Sudamerica (Conmebol), oltre ovviamente a quello della ‘sua’ Europa (Uefa). Lo stesso Platini in quell’occasione aveva già parlato da candidato: “Ora che per le elezioni abbiamo una data precisa, possiamo guardare avanti per una nuova leadership che sicuramente porterà con sé nuove idee e soluzioni. E’ un momento emozionante perché siamo in grado di lavorare insieme, per migliorare e ristrutturare il sistema, per il bene di questo sport”.

“Michel Platini candidato alla Fifa? Credo che si presenterà e l’Italia sosterrà il candidato della Uefa. Se sarà Platini, lo sosterrà” ha commentato Carlo Tavecchio, n.1 della Figc. A difendere Blatter è rimasto solo Putin: “Persone come lui meriterebbero il Nobel” ha detto il leader russo.

Condividi: