Il presidente Maduro da Ban Ki-mon per parlare dell’Esequibo

maduro-onu

NEW YORK – Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, si è recato a New York per incontrare il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon e perorare la causa venezuelana. In altre parole, per spiegare le ragioni per le quali il Venezuela da sempre reclama la sovranità sull’Esequibo, un fazzoletto terra di appena 150 kilometri quadrati ricco in petrolio.

– Abbiamo parlato di come ci è stato tolto l’Esequibo e l’importanza dell’Accordo di Ginevra – ha detto in conferenza stampa il capo dello Stato.

Nella mecca del capitalismo mondiale, il presidente Maduro ha precisato che il “Venezuela mantiene il dialogo permanente con il Segretario Generale delle Nazioni Unite su temi di carattere internazionale e, in particolare, quelli relativi la stabilità politica dell’emisfero latinoamericano”.

Condividi: