Calcio venezuelano: Stifano, “orgoglioso dei miei ragazzi”

Francesco-Stifano_vs_ LAR_TA2015

CARACAS – Una gara da dottor Jeckyll e mister Hyde. Uno Zamora brutto nel primo tempo della gara interna contro il Deportivo Lara si trasforma nella seconda metà e conquista 3 punti fondamentali per restare attaccato ai primi posti della classifica.

Dopo il doppio vantaggio ospite e l’espulsione di Luis Ovalle, la ‘furia llanera’ é ritornata in campo ed é riuscita a riprendersi mostrando in campo tutta la grinta di mister Francesco Stifano. Grazie a questa vittoria la compagine allenata dall’italovenezuelano ha allungato la sua scia positiva interna portandola a 16 gare consecutive senza subire ko.

“I miei ragazzi hanno disputato un secondo tempo strepitoso, giocando con grande personalità, io sono orgoglioso dei miei giocatori che si sono caricati di responsabilità. Noi giochiamo a calcio e abbiamo delle certezze ed anche contro una grande squadra come il Deportivo Lara la reazione è stata importante. Felice per la crescita della squadra sul piano físico e mentale, nonostante l’uomo in meno e lo 0-2 siamo stati capaci di rimontare la partita. Questo é tutto merito dei miei giocatori” racconta il mister di origine campana.

Dopo quattro giornate del ‘Torneo de Adecuación’, la squadra allenata dall’italovenezuelano é sesta a tre punti di distanza della coppia Estudiantes de Mérida-Zulia che guidano la classifica con 10 punti.

Domenica lo Zamora ospiterà il Deportivo La Guaira, in un match che si preannuncia emocionante, i ‘bianconeri di Barinas’ hanno due lunghezze di vantaggio sui ‘litoralenses’.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: