Esplosione in ditta, operaio ferito morto dopo due settimane

(ANSA) – TORINO, 31 LUG – Non ce l’ha fatta Mauro Francou, il dipendente della ditta chimica Carmagnani di Grugliasco, nel Torinese, ferito lo scorso 16 luglio dall’esplosione di un fusto contenente materiale chimico. L’uomo, 44 anni, residente a Rivoli, è morto all’ospedale Cto di Torino dopo due settimane di agonia a causa delle ustioni riportate nello scoppio sull’80% del corpo. La procura di Torino ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo, coordinata dal pm Raffaele Guariniello.(ANSA).

Condividi: