Stroncato traffico di tonno rosso in Gallura

(ANSA)-OLBIA,31 LUG-La Procura di Tempio ha aperto un fascicolo, a carico di ignoti, per un traffico di tonno rosso nel Nord Sardegna. Attività illecita che negli ultimi 3 anni avrebbe fruttato un giro d’affari in nero fra i 200-300 mila euro. L’indagine della Capitaneria di Porto di La Maddalena e Olbia avviata lo scorso anno dopo il ritrovamento in un casolare di S.Teresa di carcasse di tonno carbonizzate. Domenica scorsa l’epilogo col fermo di un pescatore pronto a vendere un tonno di 85 kg a ristoratore di P.Cervo.

Condividi: