Sparatoria Camaiore: caccia a complici del bandito arrestato

(ANSA) – LIDO DI CAMAIORE (LUCCA), 2 AGO – Continuano le ricerche dei due banditi che ieri, con un terzo complice poi arrestato, erano a bordo dell’auto bloccata dalle volanti dopo un inseguimento sul viale a mare e la Passeggiata di Lido di Camaiore (Lucca). Durante l’inseguimento, tra i villeggianti terrorizzati che cercavano riparo, sono stati sparati alcuni colpi di pistola. I due sono riusciti a fuggire in spiaggia. Il terzo, 35 anni, di origine sinti, arrivato dalla provincia di Torino, è nel carcere di Lucca.

Condividi: