Immigrazione: clandestini da Calais in hotel Gb

(ANSA) – ROMA, 2 AGO – “Centinaia di migranti illegali arrivati da Calais sono ora negli hotel a spese dei contribuenti, hanno tre pasti caldi al giorno e 35 sterline a settimana”. Il britannico Daily Mail grida allo scandalo e dà voce a coloro che definisce “i britannici che pagano per stare in hotel” e “che protestano contro alberghi e spa di lusso trasformate in campi profughi”. “Vengono accolti in hotel con piscina e palestre anche prima che richiedano l’asilo”, scrive il Mail con tono ‘inorridito’.

Condividi: