Prof a Giannini, ‘No a scuola azienda’

(ANSA) – MARINA DI PIETRASANTA (LUCCA), 2 AGO – “Scuola pubblica. Vergogna, vergogna”: così una ventina di persone, tra cui alcuni prof, ha protestato anche con striscioni a conclusione dell’incontro con il ministro dell’istruzione Stefania Giannini al Caffè della Versiliana. Il ministro ha definito “difficile da comprendere” la polemica sul piano che prevede 100.000 assunzioni: “Curiosamente ora che il governo mette i soldi per le assunzioni, i sindacati si oppongono”.

Condividi: