Nigeria: attacco contro campi Boko Haram, liberi 178 rapiti

(ANSA) – LAGOS, 3 AGO – L’esercito nigeriano ha compiuto un’offensiva distruggendo diversi campi di Boko Haram e liberando 178 persone che erano state prese in ostaggio dal gruppo estremista. Tra questi, secondo quanto reso noto in una dichiarazione, anche 67 donne e 101 bambini. L’aviazione nigeriana ha poi riferito dell’uccisione di “un gran numero” di militanti nel respingere un attacco al villaggio di Bitta, nel sud-est della citta di Maiduguri.

Condividi: