Muore annegato, gente prende tintarella vicino cadavere

(ANSA) – PALERMO, 3 AGO – Un agente della polizia penitenziaria, palermitano di 49 anni, è morto annegato questa mattina nel mare della spiaggia di Mondello a Palermo. Invano i bagnini e poi gli operatori del 118 hanno cercato di rianimarlo. Il cadavere dell’agente è rimasto in spiaggia per ore in attesa del medico legale tra i bagnanti e la gente che prendeva la tintarella in spiaggia vicino alla salma coperta da un telo.

Condividi: