Le compagnie Usa vietano i trofei di caccia sui propri voli

(ANSA) – ROMA, 4 AGO – Le tre maggiori compagnie aeree americane – Delta, United e American Airlines che hanno collegamenti diretti con alcune città africane – hanno vietato la spedizione e il trasporto sui propri voli di grandi trofei di caccia dopo l’uccisione del leone Cecil in Zimbabwe. Al bando i resti di leoni, rinoceronti, leopardi, elefanti o bufali. Anche se la decisione, secondo la Bbc, è legata alla storia di Cecil che ha sollevato indignazione in tutto il mondo, non ci sono motivazioni ufficiali.

Condividi: