Papa: non trattare i risposati come scomunicati

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 5 ago – “Le persone che hanno cominciato una nuova unione dopo lo scacco del loro matrimonio sacramentale non sono assolutamente scomunicate, e non devono essere trattate come tali: fanno sempre parte della Chiesa”. Lo ha detto il Papa nella prima udienza generale dopo la pausa estiva. “La Chiesa sa bene – ha aggiunto il Papa – che tale situazione contraddice il sacramento cristiano, tuttavia cerca sempre il bene e la salvezza delle persone”.

Condividi: