Mafia Roma: Buzzi accusa, Zingaretti ‘è solo fango’

(ANSA) – ROMA, 05 AGO – I rapporti con le amministrazioni locali, le mazzette distribuite a politici di tutti gli schieramenti per aggiudicarsi gli appalti. In lunghi interrogatori, riportati oggi su alcuni quotidiani, Salvatore Buzzi, boss delle coop arrestato nell’inchiesta Mafia Capitale, fa nomi di politici (dal sindaco Ignazio Marino al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti). “Non posso più accettare di essere vittima della macchina del fango messa in moto da Buzzi”, tuona Zingaretti.

Condividi: