Olimpiadi: Tokyo 2020, autore logo si difende

(ANSA) – TOKYO, 5 AGO – Kenjiro Sano, l’autore dell’emblema delle Olimpiadi di Tokyo 2020, ha respinto le accuse di aver copiato il logo del Theatre de Liege, fatto nel 2013 dal belga Olivier Debie che ha chiesto a Cio e Comitato olimpico di Tokyo “il cambio” per la somiglianza. Sano ha spiegato che il suo disegno è “originale” assicurando di non aver mai visto la “T” del teatro di Liegi. Sano ha detto di essere sorpreso dalle osservazioni di Debie e di essere sconvolto dalle accuse di plagio “del tutto infondate”.

Condividi: