Carol Ginter se estrena en Iskia

Pubblicato il 06 agosto 2015 da redazione

iskia

La sede de Las Mercedes de la prestigiosa cadena de tiendas especializada en lista de novias, hogar y decoración; abrió sus puertas a la reconocida diseñadora para darle un importante espacio que incluye varias de sus colecciones no sólo de ropa, sino también de carteras; sumando así el peso de su nombre al cartel de diseñadores criollos que ya poseen su propio ‘corner’ para exponer allí sus valiosos trabajos al mercado venezolano

Bien merecida ha sido la apertura y acojida que ha recibido el diseño venezolano en todas aquellas vitrinas que, día a día, brindan la oportunidad a muchas marcas de poder exponer sus más recientes propuestas al público asiduo de estos espacios. Y en ello, la destacada tienda que en sus inicios fue un lugar al que principalmente acudían las novias para sus listas de bodas, o las mujeres para buscar lo último en tendencias de decoración para sus hogares; de un tiempo al día de hoy, se ha convertido en un importante sitial en el que un selecto y talentoso grupo de diseñadores han logrado ubicar sus respectivas marcas para darlas a conocer y, por supuesto, mercadearlas entre ese exquisito público que -sin duda alguna- Iskia ha sabido atrapar muy bien.

En tal sentido, uno de los ingresos más recientes al mencionado cartel de firmas -que además va a distintos gustos y rubros, pasando por orfebrería, carteras, trajes de baño, y por supuesto ropa-, es la simpática y espigada diseñadora Carol Ginter; quien no sólo ha incorporado a la sucursal de Las Mercedes parte de sus más recientes y exitosas colecciones tituladas “Happy Diva” y “Carol Andrea”, sino que además, ha ofrecido como un plus de esta reciente inserción y en exclusiva, algunas piezas nuevas como una especie de abreboca de lo que será la nueva colección que presentará próximamente en el Mercedes Fashion Week de Panamá, el cual tendrá lugar los días 27, 28 y 29 de octubre en el Centro de Convenciones Atlapa del mencionado país, y en donde por cierto, Ginter figura hasta ahora como la única venezolana que estará presente, según lo indica el Comunicado de Prensa del destacado evento de Moda.

Tal y como lo apunta la información oficial de su marca, Carol Ginter se ha destacado por ofrecer en sus últimas entregas un compendio de piezas variadas entre las que destacan las icónicas y versátiles bragas (largas y cortas), los muy de moda crop tops, las blusas, los pantalones y, una de las favoritas y más aplaudidas: las amplias faldas ceñidas a la cintura y a media pierna, que evocan esa figura soñada por cualquier fémina como aquellas que aparecían en el film “Vaselina”. Explosiones de colores vivos como naranja, verde, fucsia, amarillo, morado, rojo, turquesa, y otros como más sobrios como mostaza, marrón, o gris metalizado; protagonizan los estampados impresos en los textiles utilizados por Ginter, los cuales se pasean por variados estilos desde flores alegres y veraniegas perfectas para una cita en el día, hasta los muy trendy animal prints idóneos para una salida nocturna.

Sobre Iskia
Fundada por Marta Herrera Ramella, esta tienda debe su nombre a la bellísima isla Isquia en Italia, lugar que brindó la inspiración para su creación en nuestro país hace 57 años. Si bien en sus inicios se labraron un nombre por ser el lugar idílico en donde las novias podían crear una completa lista de bodas con las más exquisitas firmas; hoy en día ese es tan sólo uno de los variados servicios que ofrece esta prestigiosa tienda en donde también se pueden hallar muebles, objetos de arte y decoración, y más recientemente, las marcas más importantes de diseño venezolano; ampliando así su abanico de productos a 3 categorías definidas, a saber: Novias, Hogar y Moda. Actualmente, poseen 3 sedes en Caracas (Las Mercedes, C.C Paseo El Hatillo y C.C Altamira Village), y un variadísimo portal www.iskia.com en donde se pueden adquirir gran parte de sus productos vía on line desde cualquier lugar. Más info, a través de su cuenta oficial de Instagram: @IskiaVenezuela.

Ultima ora

19:37Sfida tra barbieri più vecchi d’Italia

(ANSA) - CAGLIARI, 14 DIC - "L'età anagrafica non è un'opinione". Scherza Antonio Cardia, 90 anni compiuti il 23 ottobre, ma rivendica con fierezza il suo primato: quello del barbiere più longevo d'Italia. "Con l'età non si scherza - sorride mentre fa la barba ad un cliente nel suo salone di via Cimarosa, a Cagliari - con i miei 90 anni e 81 di professione a tutti gli effetti sono l'artigiano di barba e capelli più anziano, naturalmente fino a prova contraria", mette le mani avanti. Ha iniziato prestissimo Antonio. Aveva nove anni quando suo padre lo ha messo in bottega ad imparare il mestiere. A 18 anni, poi, si é messo in proprio. Ancora oggi serve quei pochi clienti che si affacciano al suo salone. Li accoglie col sorriso anche se il suo stato di salute non è più come quello di un tempo. Nel suo salone sono passate anche le vecchie glorie del Cagliari, Albertosi, Domenghini, Boninsegna, Brugnera. "Son venuti alcuni amici a dirmi che il barbiere più longevo d'Italia sarebbe Sergio, di Brescello, in Emilia Romagna, ma non è proprio così, se lui ha 83 anni ed esercita dall'età di 10, fanno 73 anni di lavoro. Ne mancano otto - dice sfoderando un altro dei suoi sorrisi - e io ne ho sette in più, gli auguro di superare il mio primato, con tutto il cuore. Anzi lo invito in Sardegna per visitare il mio salone. Lui é più giovane e può affrontare anche il disagio di un viaggio e qui il clima è sempre bello. Colgo l'occasione di questa bella storia di Sergio, che mi ha commosso, per esprimere la mia solidarietà a lui e alla popolazione colpita dall'alluvione".

19:35India: scontro armato in Telangana, uccisi 8 maoisti

(ANSA) - NEW DELHI, 14 DIC - Otto militanti maoisti sono stati uccisi oggi in uno scontro a fuoco con le forze di sicurezza nello Stato indiano centrale di Telangana. Lo riferisce il quotidiano The Indian Express. Nella sua pagina online il giornale precisa che lo scontro si è svolto nel villaggio di Tekulapalli del distretto di Bhadradri Kothagudem e che, cominciato ieri sera, si è concluso solo all'alba di oggi. Secondo la polizia il drappello di militanti era formato da 17 uomini, di cui otto sono morti nella battaglia mentre altri nove sono riusciti a fuggire. Da anni formazioni maoiste, che vengono conosciute in India come 'naxaliti', contrastano le forze di sicurezza in una decina di Stati della cosiddetta 'fascia rossa' orientale che dal Bihar a nord si spinge fino al Telangana.

19:29Fiorentina: Corvino, siamo in un bel momento

(ANSA) - FIRENZE, 14 DIC - ''La vittoria di ieri è stata il 5/o risultato utile di fila, aver superato il turno davanti alla nostra gente contro un avversario come la Sampdoria è stato un momento molto bello, speriamo ne possano arrivare altri''. Così il dg dell'area tecnica della Fiorentina, Pantaleo Corvino, oggi a nel carcere di Sollicciano per partecipare al progetto Uisp 'Sport in libertà'. ''Per noi sarà una stagione utile per capire quanto sono forti le fondamenta messe per il futuro. I Della Valle? Non sono presenti fisicamente ma sentiamo la loro vicinanza''. Intanto la squadra è tornata ad allenarsi per preparare la gara col Genoa. Tra i più attesi l'ex Simeone e il centrocampista francese Veretout reduce dalla doppietta di ieri, fra gli acquisti più positivi dell'ultimo mercato. ''Quando ho puntato su di lui era già per me un calciatore affermato - ha detto Corvino - Fa piacere che tanti stiamo scoprendo le sue potenzialità e quelle di altri nostri giocatori: nostro compito è far innamorare dei nuovi arrivati''.

19:28Siria: ong, 23 civili uccisi in raid Coalizione Usa

(ANSAmed) - BEIRUT, 14 DIC - Ventitré persone imparentate tra loro, di cui otto bambini o adolescenti minorenni, sono stati uccisi in un raid compiuto da aerei della Coalizione internazionale a guida Usa in un villaggio nell'est della Siria, secondo quanto riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Il bombardamento è stato compiuto sul villaggio di Al Jerthi, nella provincia di Deyr az Zor, in appoggio alle milizie a maggioranza curda che combattono l'Isis.

19:27Scomparsa nell’Aretino: pena ridotta a 25 anni per frate

(ANSA) - FIRENZE, 14 DIC - La corte d'assise d'appello di Firenze ha rimodulato la pena per padre Gratien Alabi a 25 anni di reclusione. Il religioso era stato condannato in primo grado a Arezzo a 27 anni per l'omicidio e l'occultamento di cadavere di Guerrina Piscaglia, la 50enne scomparsa il primo maggio 2014 da Ca Raffaello, la località dell'Appennino aretino dove la donna viveva e dove il religioso prestava servizio nella locale parrocchia.(ANSA).

19:20New York Times, editore Sulzberger passa timone al figlio

(ANSA) - NEW YORK, 14 DIC - Cambio della guardia generazionale al New York Times: Arthur Gregg Sulzberger, figlio dell'editore Arthur Ochs Sulzberger Jr., prenderà dal primo gennaio il posto del padre alla guida della Old Grey Lady. Lo ha annunciato oggi lo stesso New York Times. Sulzberger padre ha 66 anni, era editore Times dal 1992 e resterà come presidente della New York Times Company: "Non e' un arrivederci - ha annunciato allo staff - ma dal primo gennaio la grande nave che è il New York Times avrà A.G. al timone".

19:18Francia: scontro treno-scuolabus, 2 morti e 7 feriti

(ANSA) - PARIGI, 14 DIC - Uno scuolabus è stato investito da un treno nei pressi di Perpignan, nel sud-est della Francia, non lontano dal confine spagnolo. Secondo TF1, il bilancio provvisorio è di 2 morti e 7 feriti gravi. L'incidente è avvenuto nel comune di Millas, sull'asse ferroviario Perpignan-Villefranche de Conflent, intorno alle 16.00. Tra le vittime, precisa TF1, ci sarebbero anche dei bambini.

Archivio Ultima ora