Uomo assassinato a Merano, ancora ignoto il movente

(ANSA) – BOLZANO, 7 AGO – Una lite degenerata e finita nel sangue: così è morto Peter Cristina, 43 anni, accoltellato la notte scorsa nella sua abitazione a Merano. Fermato il presunto omicida, Riccardo Strazzer, 58 anni, anche di Merano, che, interrogato dal pm Andrea Sacchetti, non ha detto nulla. Rimane in carcere a Bolzano accusato di omicidio. “L’accusa nei confronti dello Strazzer, attualmente, è omicidio doloso, anche se al momento non si conosce il movente”, ha dichiarato il procuratore capo Guido Rispoli.

Condividi: