India: caccia alle ‘streghe’ in villaggio

(ANSA) – NEW DELHI, 8 AGO – Cinque donne sono state uccise in un villaggio dell’India centrale perché accusate di praticare la stregoneria. Lo scioccante incidente è avvenuto a Mandar, a circa 40 km da Ranchi, il capoluogo dello stato tribale del Jharkhand. Secondo la ricostruzione della polizia, le donne sono state prelevate dalle loro case e picchiate con bastoni e spranghe da un gruppo di giovani del villaggio. “La gente del posto – riferisce un agente – ritiene che erano coinvolte in rituali di magia nera”.

Condividi: