Calcio: Astori, la Fiorentina è un punto d’arrivo

(ANSA) – ROMA, 11 AGO – “Guardando alla mia carriera, posso dire che venire a Firenze è un punto d’arrivo e non un trampolino: c’è un progetto importante e farò il possibile per consacrarmi a livello nazionale e internazionale”. Davide Astori, dopo una stagione in chiaroscuro con la Roma, si presenta da neogiocatore viola. “Mi hanno penalizzato gli ultimi mesi – ammette il difensore – anche se abbiamo ottenuto risultati importanti”. Avrà il n. 13 e tra i suoi obiettivi, ha detto, c’è quello di restare nel giro azzurro.

Condividi: