Papa: schiavi del lavoro è contro Dio e dignità umana

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 12 AGO – “Non dobbiamo mai essere schiavi del lavoro, ma signori” e “invece sappiamo che ci sono milioni di donne e addirittura bambini schiavi del lavoro; questo è contro Dio e contro la dignità umana”. Lo ha detto il Papa nella udienza generale, dedicata alla dimensione della festa sottolineando che “l’ideologia del profitto vuole mangiarsi anche la festa, ridotta a un modo per far soldi e spenderli”. Questo modo di far festa, ha aggiunto, “è un brutto virus”.

Condividi: